Stacks Image 122

Pulizia delle pellicole per vetri

Dopo alcune settimane dalla posa è possibile effettuare la pulizia del vetro seguendo delle semplici regole.
Pulire le finestre con più acqua del solito. In questo modo si faciliterà il processo di rimozione dello sporco solido. Non usare mai la stessa acqua e gli stessi attrezzi per pulire l’interno e l’esterno del vetro.
Potrebbero esserci sabbia o particolato che aumentano il rischio di graffiare la pellicola
Pulire il vetro con una spugna sintetica non abrasiva o con un panno morbido.
E’ consigliato l’uso di normali soluzioni detergenti, non abrasive, per vetri (verificare che non contengano ammoniaca).
Per rimuovere la soluzione detergente dalla pellicola utilizzare solo tiracqua morbidi, evitando di applicare forti pressioni in ogni operazione di pulizia.
E’ consentita l’asciugatura con panni in camoscio sintetico o panno in microfibra pulito.
Non usare i panni o le spugne utilizzate sui vetri per pulire i davanzali delle finestre o i telai.
Non utilizzare panni di carta o carta di giornale o pulire le pellicole senza acqua. Per le pellicole da esterno pulire due volte all’anno con una pulitrice ad alta pressione e con getto largo.
Maggiore attenzione e cura deve essere prestata quando si pulisce nella zona del fermavetro, pulendo sempre nella direzione del fermavetro, non lasciare bagnata la pellicola dopo la pulizia.
Assicurarsi di non utilizzare gli stessi panni, spugne (ed eventualmente lo stesso secchio con soluzione detergente), per pulire il lato del vetro con applicata la pellicola e il lato senza.
Osservando queste semplici regole si garantirà alla pellicola installata una durata che andrà oltre il periodo di garanzia previsto.
Indietro