Approfondimenti

Stacks Image 343

Daniele Silvioli

Saper consigliare ed installare correttamente le pellicole per vetri è il mio mestiere da oltre trent'anni. In questi articoli riverso un po' della mia esperienza acquisita nel migliorare le prestazioni di vetri e finestre.
Se volete approfondire una vostra esigenza contattatemi:
info@trainform.it

produzione-bevande-bottiglia

Normativa BRC e sicurezza dei vetri

L’adozione della normativa BRC (British Retail Consortium) Global Standard for Food Safety, nata nel 1998, permette a tutte le aziende di trasformazione e preparazione in ambito agroalimentare di dotarsi, mediante un sistema di autocontrollo, di standard qualitativi relativi a: sicurezza e igiene degli alimenti, materiali che entrano in contatto con gli alimenti, personale addetto alla produzione/manipolazione/vendita degli alimenti e strutture/attrezzature che entrano in contatto con gli alimenti, mediante l’adozione di sistemi di prevenzione dei rischi, gestione qualità e procedure di rintracciabilità.
Lo standard BRC Food Safety può essere applicato da qualunque azienda operi nel processo di trasformazione alimentare, dove il cibo sfuso viene maneggiato, processato e confezionato e viene richiesto dalla maggior parte delle società operanti nella
Grande Distribuzione Organizzata (GDO)
All’interno della normativa
BRC - capitolo 9 (controllo della contaminazione chimica e fisica del prodotto: aree destinate a movimentazione di materie prime, preparazione, trasformazione, confezionamento e stoccaggio) la clausola 4.9.3.4 riporta precise indicazioni in tema di finestre: “laddove rappresentino un rischio per i prodotti, le finestre in vetro dovranno essere protette dal rischio di eventuali rotture”. Sostanzialmente la norma relative a finestre (ma che può essere ragionevolmente estesa a tutte le superfici vetrate presenti) punta a far adottare provvedimenti atti ad impedire, nel caso di rottura, la dispersione di schegge di vetro nei prodotti, materie e merci.
La messa a norma di finestre e vetri può essere effettuata tramite l’installazione, effettuata da personale qualificato, di speciali pellicole di sicurezza per vetri che ne garantiscono la tenuta in caso di rottura. A tal fine verrà rilasciata una certificazione di resistenza della pellicola specifica allo spessore del vetro trattato in conformità ai test della normativa EN 12600 relativa alla resistenza dei vetri ad impatto. Tale certificazione mette a norma la superficie vetrata della finestra rendendola compatibile con i requisiti di sicurezza richiesti dalla normativa BRC.


Indietro

Questo sito utilizza cookies tecnici, continuando la navigazione nel sito acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più leggi qui